Italicum: Boschi, può avere difetti, ma ha vantaggio stabilità. Ministro, referendum su riforme per dire sì a Paese più semplice

(ANSA) – GIUSSAGO (PAVIA), 24 OTT – “Le riforme costituzionali spero che siano davvero al passaggio definitivo alla Camera” e, una volta terminate le letture in Parlamento, “con il Referendum dovremo decidere se vogliamo un Paese più semplice”. Lo ha detto il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi intervenendo a Giussago, in provincia di Pavia, alla riunione di ‘Demo’ organizzata dal deputato del Pd Alan Ferrari.
Il ministro si è detto soddisfatta del percorso della riforma costituzionale, non semplice, e ha anche osservato con un sorriso: “I funzionari di Camera e Senato ci hanno detto che non avevano lavorato mai così tanto” come in questi mesi. Boschi ha difeso nuovamente l’impianto dell’Italicum, “una legge elettorale che può avere dei difetti – ha detto -, ma ha un vantaggio: la stabilità dei governi”.